fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

Rock’n’roll has absolutely nothing to do with music. It’s much more than music. Rock’n’roll is who you are. — Lux Interior

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Paradise Lost – “Tragic Idol”: La tradizione continua

Nico Segantin ha postato questo articolo il 30/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

I Paradise lost sono dunque giunti alla loro tredicesima fatica in studio e continua l’opera di restaurazione dopo l’infausta infatuazione per i Depeche Mode ed il synth rock. Oggi più che mai il punto di riferimento costante rimane il loro lavoro più riuscito, ovvero “Draconian Times”. Ovviamente difficilmente riusciranno a raggiungere nuovamente una tale vetta a livello di ispirazione o a creare nuovamente un lavoro che abbia la stessa rilevanza storica; questo però non significa che non siano in grado di creare dei buoni dischi, con i limiti di cui sopra. Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Federico Zilli

Educare i bambini all’heavy metal!

Federico Zilli ha postato questo articolo il 29/04/2012
Metal + Punk Video //

…grazie agli imprescindibili Hevisaurus!

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Andrea Costanzo

Junk’s Trunk #28 – Apocalisse Indie

Andrea Costanzo ha postato questo articolo il 27/04/2012
Audio Rock + Pop //

Episodio durissimo da fare e probabilmente estremamente controverso. Non l’avrei mai detto, ma pare che ora sia “cool” provare odio infinito verso l’indie rock di qualunque tipo. Voglio scoprire il perché, quindi lo analizzo. A 360 gradi!

- Pixies “Wave Of Mutilation”
- Slint “Washer”
- Pavement “Summer Babe (Winter Version)”
- Arcade Fire “Rebellion (Lies)”
- Neutral Milk Hotel “In The Airplane Over The Sea”
- Guided By Voices “A Salty Salute”
- Yo La Tengo “Sugarcube”

Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Sleep – “Dopesmoker”. Un classico prende vita… ancora!

Nico Segantin ha postato questo articolo il 27/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

I nomi sono Al Cisneros, Matt Pike e Chris Hakuis, insieme si pronunciano Sleep. Una delle più belle realtà degli anni ’90, con vent’anni di ritardo sulla tabella di marcia. Dopo l’uscita del mai abbastanza lodato “Sleep’s Holy Mountain” (Earache Recs. 1993) i nostri si ritovano in tour con nomi come Cathedral ed Hawkwind, si fanno sospingere dall’onda lunga dello stoner/doom che, per un attimo, sembra prendere seriamente piede ed acquistare una seria rilevanza anche a livello commerciale.

Tanto che una major come la London, mancando di artisti nel campo, si arrischia a metterli sotto contratto. Scelta azzardata, se non proprio incosciente, poichè la band ha in cantiere il suo progetto più ambizioso: un unico brano dalla durata stratosferca che si aggira attorno al giro d’orologio. Decisamente troppo per la major che non sa che fare con un disco ingombrante ed anticommerciale come quello.

Prima mandano qualcuno a remixarlo, ma non ne cavano fuori nulla, e i soldi promessi (e spesi dalla band per sanare i loro debiti accumulati) e la libertà artistica finiscono giù per lo scarico e le cose giungono ad un punto di rottura. Viene rilasciato a malapena un rarissimo promo, ma poi la band si scioglie mestamente dissolvendosi in una nuvola di fumo…  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Anathema – “Untouchable part 1″. Da scaricare.

Francesco Eandi ha postato questo articolo il 26/04/2012
Audio Featured Rock + Pop //

Ok, è qui. L’ho appena preso. Il nuovo disco degli Anathema, “Weather Systems”, fresco di stampa. Angry Metal Guy dice che è un degno successore di “Judgement”, il disco del ’99. E io adoro “Judgement”, è uno dei miei 10 dischi preferiti: quando un giorno faremo la playlist dei 10 dischi a cui non si può rinunciare, vedrete “Judgement” in alto nella classifica.

Centellinerò per bene il disco, ascoltandolo con cura. E vi dirò cosa ne penso (se vi interessa; ma, ehi, che vi sia qualcuno a cui freghi qualcosa quello che dici è alla base del tenere un blog, o mi sbaglio?). Nel frattempo, questa è l’opener, bellissima.

Anathema – “Untouchable part 1″

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Inverloch- “Dusk I subside”: La terza reincarnazione

Nico Segantin ha postato questo articolo il 25/04/2012
Audio Carne Fresca Metal + Punk //

La maggior parte delle persone sono convinte che la patria del death/doom metal risieda, a ragione, quanto più distante possibile dall’ Australia. Ebbene, esisteva un’eccezione a tale regola chiamata dISEMBOWELMENT. Lontani dalla Scandinavia e dalla Gran Bretagna, come i fondamentali Winter, i nostri diedero al genere un contributo assolutamente rilevante e, dopo essersi reincarnati nei dUSK, oggi rivivono nella sezione ritmica di questi Inverloch, che ne raccolgono idealmente il testimone, debuttando sulla corta distanza con questo EP.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


C’erano una volta gli Smashing Pumpkins. James Iha – “Look to the Sky”

Nicolò Mulas ha postato questo articolo il 23/04/2012
Audio Featured Rock + Pop Video //

Dopo “soli” 14 anni dall’uscita di “Let it come down” (quel piccolo capolavoro intimista che non molti conoscono), James Iha, storico chitarrista di origini giapponesi degli Smashing Pumpkins, torna sulle scene con un nuovo disco solista dal titolo “Look to the Sky”. La domanda è d’obbligo: che fine aveva fatto James Iha? L’apparizione più importante è stata sicuramente quella con gli A Perfect Circle nel 2004, poi di lui si perdono un po’ le tracce tra una colonna sonora per il film “Linda Linda Linda” di Nobuhiro Yamashita, varie collaborazioni e vari progetti in giro per il globo.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


La classifica dei singoli più scaricati di iTunes. Non è per dire, ma…

Francesco Eandi ha postato questo articolo il 22/04/2012
Miscellanea //

Per quello che può valere, e cioè abbastanza poco.

La classifica dei singoli più scaricati tramite iTunes, questa settimana mette in prima posizione Gotye (“Somebody That I Used to Know”) e Fun (“We Are Young”).

Ma ora dite: chi è che, in tempi non sospetti, tipo quando in Italia ancora nessuno o quasi si filava i due suddetti, vi aveva già parlato positivamente dapprima dell’uno, e poi anche degli altri?

Eh? Chi è?! Chi è?!?

Mi piacerebbe poter dire che i due sono primi anche grazie a Penguins. Quasi sicuramente non è così, ma fin tanto che nessuno lo smentisce a suon di dati certi, mi sembrerà di avere sempre un piccolo credito da vantare nei confronti di entrambi. Esauribile in una birra, ma tant’è.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Luminance Ratio/ Steve Roden: split 7″

Nico Segantin ha postato questo articolo il 22/04/2012
Carne Fresca Rock + Pop //

Avevamo già trattato dei nostrani Luminace Ratio per documentarne l’attività live (Musiche possibili, NoFest, Signal Festival e supporto ai Jackie O Motherfucker),  ora torniamo volentieri sull’argomento per segnalare l’uscita di un nuovo split 7″ insieme al performer statunitense Steve Roden.

Il 7″ è il primo volume di una serie di uscite (The seven inch series) rilasciate dall’ etichetta nostrana Fratto 9 under the sky in collaborazione con kinky gabber, in edizione limitata a 200 copie, in vinile blu e con la copertina ad opera dello stesso Roden.

Musicalmente i Luminance Ratio si muovono su territori rarefatti che includono soluzioni inqudrabili nel territorio della musica avanguardistica di ispirazione elettroacustica. Nel Brano “Reoccuring dreams” mantengono nel suono sia la presenza di strumenti convenzionali suonati in modo non convenzionale, che inserti di derivazione meno ortodossa come microfoni a contatto, loops ed effettistica varia, fino a toccare territori affini alla psichedelia.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Andrea Costanzo

Junk’s Trunk #27 – Rumori Industriali

Andrea Costanzo ha postato questo articolo il 20/04/2012
Audio Metal + Punk Rock + Pop //

Uno scorcio sull’industrial e sui suoi precursori e deviazioni. Dai rumori allucinati di Throbbing Gristle e Cabaret Voltaire fino all’urlo metallico dei Godflesh e Ministry.

- Nine Inch Nails “March Of The Pigs”
- Killing Joke “Requiem”
- Throbbing Gristle “Hot On The Heels Of Love”
- Cabaret Voltaire “Nag Nag Nag”
- Swans “Cop”  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Accept – “Stalingrad”: sempre in prima linea!

Marco Banfi ha postato questo articolo il 20/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

Devo ammettere che una serie di coincidenze favorevoli mi rendono meno indisposto nei confronti del nuovo lavoro degli Accept, da innumerevoli eoni alfieri del kraut metal più duro e puro. Primo tra tutti, il fatto di non aver sentito un loro disco per almeno 5 anni.

Perché, oggettivamente, cosa ci può essere di attraente in questi Accept 2012? Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Record Store Day: il secondo Natale dell’anno

Francesca Garattoni ha postato questo articolo il 19/04/2012
Featured Miscellanea Rock + Pop //

Caro Babbo Natale,

anche quest’anno, come negli ultimi cinque anni, ti tocca fare gli straordinari fuori stagione per noi amanti del sempre più bistrattato supporto fisico per la musica, che sia un cd o un vinile colorato in edizione stra-ultra-limitata.

Siccome, caro Babbo Natale, sono stata una consumatrice brava e diligente e se ho comprato dischi li ho presi nei negozi indipendenti, cioè quei posti magici in cui commessi competenti e quasi sempre fautori essi stessi di musica di qualità ti sanno guidare attraverso scaffali di dischi meticolosamente ordinati per genere e ordine alfabetico, eccoti qui la lista di quello che mi piacerebbe avere per questo Record Store Day 2012.

Con affetto,

Francesca

Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Corrosion Of Conformity: veterani si diventa!

Nico Segantin ha postato questo articolo il 17/04/2012
Audio Featured Gallery Metal + Punk //

L’occasione di vedere i Corrosion Of Conformity, sia pure come power trio, andava colta, trattandosi dell’unica data italiana e del supporto d’eccezione fornito da due gruppi di rilievo come Zoroaster e Black Cobra.

Va detto che, sarà la crisi o magari il sito decentrato della rock’n'roll arena di Romagnano Sesia (NO), la risposta del pubblico è stata decisamente tiepida con pochi intervenuti e questo dispiace considerando il sincero entusiasmo mostrato anche dai gruppi di supporto. Zoroaster e Black Cobra si sono infatti dimostrati tra le migliori compagini viste finora quanto a gruppi d’apertura.

Gli Zoroaster avvolgono i rari intervenuti con il loro suono plumbeo e nebbioso, forti di un batterista assolutamente veemente e solido, e paiono assolutamente incuranti del fatto che stanno suonando di fronte ad un pubblico misero nel numero. Obiettivamente meriterebbero ben altre attenzioni, esattamente come i successivi Black Cobra che, pur essendo un semplice duo batteria-chitarra (e non si pensi nemmeno per un istante ai dispersi White Stripes!), tengono il palco egeregiamente, con un’energia ed un trasporto invidiabili, senza mai lasciar trasparire l’assenza almeno di un bassista, rivelandosi un ottimo traino per gli headliners della serata.

Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Federico Zilli

I Radiohead al Coachella Festival 2012: tutto il concerto

Federico Zilli ha postato questo articolo il 16/04/2012
Rock + Pop Video //

Ah, i festival americani! Il Coachella è quello che è cresciuto di più negli ultimi anni: inaugurato nel 1999 quasi in sordina, l’edizione 2012 ha visto nientemeno che i Radiohead. E qualche altro triliardo di band.

Onore a Austin Brok, fan americano, che non solo ha presenziato al live di Thom York e soci, ma l’ha anche filmato a un bitrate decente! Disponibile qui:

http://www.youtube.com/watch?v=lssQQNYjXqo

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Unsane – “Wreck”: la furia metropolitana ritorna

Nico Segantin ha postato questo articolo il 16/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

Se siete fan degli Unsane, smettete di leggere e andate a comprare questo disco. Se non siete loro fan, diventatelo in fretta!

Gli Unsane sono una delle poche realtà musicali che ha creato un proprio suono, un proprio immaginario, una propria storia ed il nuovo disco, su Alternative Tentacles niente meno, aggiunge un ulteriore tassello alla loro truce carriera: ritorna il loro classico suono greve ed oppressivo, la nevrosi messa in musica, l’inquietudine ed il disagio sparati in faccia alla collettività che li ha generati.

La leggendaria telecaster nera di Chris Spencer imbracciata ancora una volta come un’ arma e maltrattata a dovere (dovreste dovere come la maneggia dal vivo!) diventa la voce della metropoli soffocata dall’inquinamento, degradata dalla criminalità e dalla violenza (ogni loro copertina gronda sangue), infine consapevole che queste minacce potrebbero riguardare presto ognuno di noi, essendo l’habitat metropolitano solo un triste avamposto della decadenza umana.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Andrea Costanzo

Junk’s Trunk #26 – Il Lato Nero Del Country

Andrea Costanzo ha postato questo articolo il 13/04/2012
Audio Rock + Pop //

La maggioranza, soprattutto nel Bel Paese, quando sente country o folk, o americana, pensa a cowboy o Johnny Cash. O, buon dio, a Miley Cyrus. Ma il sound delle radici, ha un lato oscuro. Che si tratti del folkk spettrale dei Woven Hand o delle ballate demoniache dei Piune Box Boys, ogni nopta è una gemma. Preghiere allo zolfo e sangue.

- 16 Horsepower “Black Soul Choir”
- Jay Munly “My Darling Sambo”
- Those Poor Bastards “God Damned Me”
- Woven Hand “His Rest”
- Lonesome Wyatt “The Hellbound Train” Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Friday Playlist #4: cerchi magici, padri e figli, padania e tanzania

Francesco Eandi ha postato questo articolo il 13/04/2012
Featured Miscellanea Rock + Pop //

Umberto Bossi ai tempi della sua carriera musicale negli anni '60, quando incideva con lo pseudonimo di "Donato".

Non è un problema politico, e nemmeno etico o morale, oppure sociale. Cioè, magari lo è, ma chissenefrega. Quello che sta emergendo dello scandalo Lega di questi ultimi giorni è soprattutto avvincente sotto il piano estetico. Una meravigliosa commedia dell’arte, con personaggi che a inventarli si sarebbe peccato di faciloneria: troppo sgraziati, troppo macchiette, troppo accentuati nei tratti caratteristici. E invece: è realtà!

C’è il vecchio capo malato che si dimette. C’è il figlio che si fa pagare dallo stato e dal partito multe e benzina. C’è la fedelissima del capo che si dimostra infedelissima. Non è un dramma politico (al limite una soap opera), ma è soprattutto un dramma umanoContinua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Federico Zilli

Quentin Tarantino reloaded (i manifesti che sarebbero potuti essere)

Federico Zilli ha postato questo articolo il 12/04/2012
Link Miscellanea //

Il blog di design e grafica OneExtraPixel pubblica una raccolta di poster ispirati alla filmografia di Tarantino. Non si tratta ovviamente dei manifesti originali, ma non per questo sono meno interessanti, specie perchè prodotti per lo più da artisti impegnati col digitale (grafica vettoriale e dintorni, per chi ne mastica).

Sono stati ripresi così Pulp Fiction, Reservoire Dogs, Kill Bill, Jackie Brown, Grindhouse, Deathproof e Inglorious Basterds.

Ve lo segnalo per due motivi: perchè sono splendidi esempi di poster art creativa, e perchè adoro Tarantino…

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Santigold – “Disparate Youth”. Quando pensi di sconfinare, e invece no.

Margot Del Rei ha postato questo articolo il 12/04/2012
Carne Fresca Rock + Pop Video //

Non amo particolarmente l’hip-hop, eppure di tanto in tanto diligentemente mi metto alla prova e cronometro quanti secondi reggo Jay-Z prima di skippare decisa verso una traccia a caso di qualcun altro a caso. Ma forse non sono io, ho pensato, forse non è nemmeno l’hip hop, forse è solo Jay-Z. E allora provo con qualche altro artista. A farmi un’idea.

Quasi per caso mi sono imbattuta in Santigold, pensando che fosse un’esponente minore (indie?) della scena hip hop USA. Nulla di più sbagliato: pop elettrico/elettronico di livello, testi intelligenti, video efficaci. Dev’essere per questo che non è in heavy rotation su MTV (ammesso che MTV trasmetta ancora i video). Certo, con le sonorità più classiche del R’n'B e dell’hip hop ci flirta quasi naturalmente – ma il suo materiale è comunque altra cosa.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Per la Pasquetta umida del 2013

Nico Segantin ha postato questo articolo il 11/04/2012
Audio Featured Miscellanea Rock + Pop //

Come tutti gli anni il maltempo sembra minacciare il lunedì dell’angelo, notoriamente tra le prime occasioni per delle simpatiche scampagnate in allegria… E quest’anno la minaccia s’è realizzata per davvero. Tra costolette inumidite e salsicce della consistenza dello stracchino, tra sforzi improbi per tenere accesa la fiamma (quella della carbonella) e una temperatura da primavera norvegese, ecco la playlist della prossima Pasquetta: così che se anche nel 2013 il tempo sarà altrettanto orribile, almeno potremo arrivarci preparati e in tema.

Gene Kelly: “Singing In The Rain”

http://www.youtube.com/watch?v=p7QL46cK7B8

I più maliziosi si ricorderanno anche della reinterpretazione che ne diede Kubrick in “Arancia meccanica”, ma no dai questa volta intendiamo esattamente quella originale, l’ideale per prendere il brutto tempo con la leggerezza propria di un giorno di festa!  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Andrea Costanzo

Junk’s Trunk #25 – Apoteosi Thrash

Andrea Costanzo ha postato questo articolo il 06/04/2012
Audio Metal + Punk Uncategorized //

Thrash. Con l’acca. Ma dopotutto non è quello il punto. Il punto sono i riff, la batteria, l’adrenalina, il sudore e la testarda violenza heavy. Nessun prigioniero e tanta aggressione. Un’altro episodio dal retrogusto metallico e un viaggio tra chitarroni a grattugia e capelli roteanti.

- Testament “Over The Wall”
- Exodus “Bonded By Blood”
- Annihilator “Alison Hell”
- Slayer “Angel Of Death”
- Anthrax “Caught In A Mosh”
- Megadeth “Peace Sells”
Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Federico Zilli

RIP Jim Marshall. Senza cui il rock non sarebbe mai stato “spacca-timpani”

Federico Zilli ha postato questo articolo il 06/04/2012
Miscellanea //

L’inventore degli amplificatori rock per antonomasia – i Marshall – è morto a 88 anni.

Grazie Jim. Adesso ci aspettiamo che anche le pioggerelline primaverili siano d’ora innanzi condite da tuoni degni di un uragano.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


High On Fire – “De Vermis Mysteriis”: ascesa all’olimpo del metal!

Nico Segantin ha postato questo articolo il 05/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

Matt Pike non ha bisogno di presentazioni e, mi auguro, nemmeno gli High On Fire. L’ex(?) chitarrista degli Sleep è giunto ormai alla sesta avventura con il suo gruppo, consolidando l’eccellente lavoro svolto con i dischi precedenti.

Viene da domandarsi da dove abbia tratto l’idea per il concept dell’album che narra del fratello gemello di Gesù – morto alla nascita, successivamente rinato come viaggiatore del tempo – e delle sue tenebrose avventure. Ma Probabilmente qualcuno di voi avrà già trovato la risposta da solo…  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!


Dirty Projectors – “Gun Has No Trigger”

Francesco Eandi ha postato questo articolo il 04/04/2012
Carne Fresca Rock + Pop Video //

Hanno fatto un concept album su Don Henley, quello di “The Boys Of Summer”. Hanno reinterpretato un intero disco dei Black Flag. Hanno suonato e collaborato e scritto con David Byrne e Bjork. Sono pop, sono prog, sono noise. Qualcuno dice che sono anche parecchio noiosi. I Dirty Projectors sono quello che si dice un “gruppo rock sperimentale”: l’album intero non riuscirete ad ascoltarlo, ma il singolo è probabilmente la cosa più normale che hanno scritto, ed è eccellente: ricorda i Marillion.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

Federico Zilli

Gli 883 in salsa indie

Federico Zilli ha postato questo articolo il 04/04/2012
Link Rock + Pop Video //

Il 10 febbraio “Hanno ucciso l’uomo ragno”, il disco con cui è iniziata l’epopea 883 / Max Pezzali, ha compiuto 20 anni. E chissene, direte voi. E invece quelli di Rockit.it hanno pensato di organizzare una compila di gruppi indipendenti (qualsiasi cosa questo voglia dire) che rifanno, ciascuno nelle sue corde, alcune hits del noto duo.

E’ esattamente il genere di operazioni che ammiro: un tributo in salsa indie agli 883. Che “Sei un mito”, alla fin fine, l’abbiamo canticchiata tutti. E pure con un certo gusto.

In download gratuito dall’11 aprile, nel frattempo c’è il video e singolo di Colapesce.  Continua a leggere »

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Commenta!

« Post precedenti

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)