fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

Stay hungry, stay foolish — Steve Jobs

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER

Categoria: Metal + Punk


Junk’s Trunk #39 – Improbabili Duetti

Pezzi a due voci. A volte impropnibili e trash, a volte brillanti. Una discussione contrastatissima, e controversa. Uno dei due host ama i Queensryche, l’altro li odia. Guerra!
- Alice…

Old Man Gloom

Old Man Gloom – “No”: Il ritorno che non ti aspetti!

Chi ci segue sa che da tempo Aaron Turner (ex- Isis) è un sorvegliato speciale di penguinslovetorock, ma che ora si mettesse a dare nuova vita agli Old Man Gloom,…

Junk’s trunk #38 – Colonna sonora per celluloide sprecata

A quanti di voi è capitato di vedere un film pressimo ma scoprire all’interno della colonna sopnora gemme di prima scelta? O di ricordare un film come di Culto per…

Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel

Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel

Valhalla. Acciaio. Mutandoni di peluche. E tanto, tanto concentrato dei peggiori luoghi comuni che il metallo abbia sfornato fin dalle sue nobili origini. In una parola: divini.
E non fate…

Gojira

Gojira – in full streaming il nuovo “L’Enfant Sauvage”

Il gruppo francese è ormai prossimo alla pubblicazione (26 Giugno), dopo ben quattro anni da “The Way Of All Flesh”, del nuovo lavoro “L’ Enfant Sauvage”, nel frattempo il disco…

Melvins Lite

Melvins Lite – “Freak Puke”: La famiglia si allarga!

Ci sono gruppi che possono permettersi qualsiasi cosa: un numero sporpositato di dischi, collaborazioni e bassisti, uscite discografiche praticamente inascoltabili, sperimentazioni inapproppriate eppure riuscitissime, brani ineguagliabili per potenza e lunghe…

eyehategod

Junk’s Trunk #35 – Fanghiglia Sonica

Uno dei sottogeneri più sinistri, minacciosi e brutali del rock/metal (Black chi? Ahahahahahaha, ma per favore). Musica tossica, lenta, catramosa, discordante e aliena ad ogni tipo di commercialità. L’unico furioso…

Candlemass

Candlemass – “Psalms For The Dead”: Il canto del cigno… nero

Le performances in studio dei Candlemass si fermano qua, Leif Edling ha detto stop, il gruppo (che si è recentemente permesso di lincenziare il cantante Rob Lowe che tornerà nei…

"Foto ricordo dell'oratorio, ragazzi: sorridete, così, bravi!"

Cose molto americane: la Coca Cola, McDonald’s e l’heavy metal cristiano

Solo negli USA, solo nella cultura americana, a completare il quadro para-confessionale fatto di predicatori televisivi e pastori che improvvisano roghi di corani, poteva vedere la luce il fenomeno delle…

174895

Gotthard – “Firebirth”: il giusto mix tra cuore e ragione

Ripartire. Anche dopo che un Destino burlone ti ha privato di un frontman che prima che frontman era un amico da vent’anni.
Un’operazione coraggiosa, encomiabile, ma per molti versi estremamente…

Junk’s Trunk #34 – Il Nuovo Metallo Classico

Alcuni lamentano che il Metal è defunto o in cattiva salute. Altri ripetono che il metallo ripete sempre le stesse cose, e male. Altri dicono “meglio così” (sia alla prima…

Kreator- Mille Petroza

Kreator – “Phantom Antichrist”: agressione + melodia

Certo che con tutto il baccano che si è fatto ultimamente attorno al thrash metal, tra revival più o meno opportuni e saccheggiamenti indiscriminati, dev’essere stato un bel cruccio per…

543736_335952269786294_270226516358870_880570_323951993_n

Adramelch – “Lights from Oblivion”. Progsters a tempo perso che malmenano progsters professionisti

Un disco nel 1988. Uno nel 2005. Uno nel 2012 (e una ristampa nel 2011). Anche se la media sta migliorando, non si può certo dire che gli Adramelch siano…

Gustosa anteprima dei Baroness

Gustosa anteprima dei Baroness

L’ensamble nato nella stessa Savannah (Georgia) che ha dato i natali ad almeno altri due valentissimi gruppi (Kylesa e, soprattutto, Mastodon) è prossimo alla pubblicazione (17 Luglio via Relapse Records)…

Junk’s Trunk #32 – Rock e Risate

Ametto di esserte stato per lungo tempo, uno di quei musicofili seriosi per cui il divertimento ed il rock (o la musica in generale) non potevano coesistere senza che uno…

Split-Cranium

Split Cranium: l’ennesima faccia di Aaron Turner

Se pensavate di esservi liberati di Aaron Turner con lo scioglimento degli Isis, vi sbagliavate di grosso. Un’etichetta discografica, la Hydra Head, le cui uscite hanno uno standard qualitativo decisamente…

hells

Hell’s Island – G.O.D. (Guilty Of Dying) [Mp3]

Chi: Hell’s Island
Cosa: “G.O.D. (Guilty Of Dying)” (tasto destro e “save link as…” per scaricare)
Genere: prog-grunge
Il genere prog grunge non l’avevo mai sentito, ma in effetti la…

unisonic_pic

Unisonic. Anche gli dei hanno problemi con l’INPS

Idoli – o, se preferite una definizione più epica – “dei del metallo”: quale metallaro non ne ha avuto uno nella sua tormentata adolescenza a base di borchie, mutande di…

candlemass3

Junk’s Trunk #31 – …E fu Dooom….

Il suono di chitarre elettriche distorte, lente e pesanti, una batteria che entra nel cranio, il basso che pulsa cupo e sepolcrale. Su tutto la voce a trainare, a volte…

Naer Mataron

Black metal in Parlamento

Un bell’articolo di Matteo Ferri sull’elezione nel parlamento greco di un black metaller (greco) come deputato del partito neo-nazi Alba Dorata.
Non c’è proprio nulla di folkloristico in tutto ciò,…

anathema-weather-systems-cover

Anathema – “Weather Systems”. Il miglior disco dai tempi di “Judgement”?

Quando un giorno qualcuno vorrà fare un film su una band talentuosissima ma sostanzialmente sfigata e dalla vita tormentata, si leggerà una bio degli Anathema e avrà mezzo copione già…

unida

“Cold Case” Unida: il disco che non è mai uscito.

Per un caso risolto come quello degli Sleep, c’è ancora quello di un disco che ha visto la luce solo ufficiosamente, ovvero il secondo lavoro degli stoner-rockers Unida.
Nati ufficialmente…

cover-songs

Junk’s Trunk #29 – Un Mucchio di Cover

Le cover possono essere un abisso di reietta sfortuna o piccole gemme di inventiva e trasformazione. Con la mia nuova co-presentatrice Victoria tento di analizzare entrambi i casi….
- Marilyn…

Tommy Victor, Prong

Prong – “Carved Into Stone”: duri a morire!

Evidentemente Tommy Victor deve avere le stesse vite di un gatto se, nonostante la sua stella non brilli più come negli anni ’90, quando i Prong – riconosciuti o meno…

rise and fall

Rise And Fall – “Faith”: iconoclasta, interminabile furore.

I Rise and Fall non sono esattamente delle celebrità, anzi sono proprio il contrario delle persone famose. Perché? Innanzitutto vengono da uno sperduto angolo di Belgio (Ghent) di cui noi…

« Post precedenti

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)