fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

If it’s illegal to rock and roll, throw my ass in jail! — Kurt Cobain

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


A volte ritornano: Crown of Autumn – Splendours from the Dark

Marco Banfi ha postato questo articolo il 16/07/2011
Featured Metal + Punk Video //

Ci sono dei dischi per i quali faccio quasi fatica a trovare le parole. I Crown of Autumn con “The Treasures Arcane” sono state una delle band che hanno segnato i miei ” ’20s”: .. basti pensare che il disco, a 13 anni dalla sua uscita, gira ancora con regolarità sconcertante nei miei ascolti. E adesso, dopo anni di voci varie, ecco “Splendours from the Dark” a farsi carico del difficilissimo ruolo di successore di uno dei dischi migliori mai partoriti dalla scena metal italiana (forse addirittura il migliore, insieme a “Irae Melanox” degli Adramelch). Ecco perché mi sono preso almeno due settimane prima di azzardarmi a scrivere qualsiasi cosa in merito.

Bene, oggi lo posso dire serenamente: “Splendours from the Dark” è il miglior disco che abbia ascoltato quest’anno. Sulle prime, magari, alcune soluzioni che strizzano l’occhio al goth rock lasciano spiazzati, ma è questione di attimi, prima che la magia di “Splendours from the Dark” spazzi via qualsiasi considerazione superflua. “Aegis” (un pezzo che se fosse scoperto da MTV farebbe nascere i nuovi Him), la malinconica “Ultima Thule”, le sfuriate ai limiti del balck metal di “To Wield the Tempest’s Hilt” e “In the Garden of the Wounded King” sono la migliore testimonianza che questi 13 anni non sono stati tempo sprecato, ma il tempo necessario a dare alla luce non solo l’ottimo “Il Più Antico dei Giorni” (come Magnifiqat) ma anche e soprattutto un degno seguito a un disco che chiunque lo abbia sentito non può non riconoscere come epocale.

Quindi, avrete capito, un disco super-indicato, non solo per il metallaro stretto, ma anche per il rocker più “dark”. Con un accorato appello: sul sito dell’etichetta My Kingdom Music avete modo di comprare l’album – e volendo anche la ristampa rimasterizzata di “The Treasures Arcane”, di cui parlo tra due righe – per un prezzo veramente ridicolo (circa 25€ in totale, spedizione inclusa). A buon intenditor …

http://www.youtube.com/watch?v=k5e0AXJBvzA

The Treasures Arcane – Transfigurated Edition

Dicevamo. Ebbene, correva l’anno 1998, chi scrive si apprestava ad uscire dai “teens” e il metal viveva un momento magico di rinascita dopo gli anni bui del grunge e della morte dell’hard rock come genere per le masse. Nella miriade di uscite teutonico/scandinave variamente plastificate (chi ha detto “Hammerfall”??), la scena italiana si contraddistinse per alcune release veramente pregiate, tra le quali spiccava, tanto fenomenale quanto trascurata rispetto agli “astri” Rhapsody e Labyrinth, “The Treasures Arcane”, un disco epico nel senso più vero e compiuto della parola. Oscuro, decadente, onirico. 11 pezzi incredibili, ognuno con una sua storia da raccontare, in grado di portare l’ascoltatore in mondi eterei che emergono dal Medioevo, dove visioni apocalittiche e secolari si fondono nelle nebbie dell’esoterismo e del misticismo.

Oggi i “Tesori Arcani” tornano alla luce in forma rimasterizzata, che toglie forse un po’ del fascino “da garage” all’edizione originale dell’album, ma aggiunge sicuramente potenza e definizione ai suoni. Con il valore aggiunto dell’inclusione nel disco del demo “Ruins” del 1996 che, pur lontano dalla perfezione del disco seguente, rappresenta un di più importante. L’unico rimpianto? Che il disco nella sua ottima veste grafica si presenti in un banale jewel box e non – come l’edizione originale – nel box cartonato che rendeva le uscite della Undergound Symphony quasi dei pezzi da collezione.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)