fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

What makes the most money for this business? Dead rock stars. — Courtney Love

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


La riviera inglese dei Metronomy

Francesco Eandi ha postato questo articolo il 08/06/2011
Featured Rock + Pop Video //

L’effetto è quello della disco music anni ’70 spogliata delle luci stroboscopiche, delle paillettes e di Tony Manero. E con i Bloc Party al posto di Donna Summer. Questi Metronomy, quattro inglesi in formazione apparentemente classica (chitarra / basso / batteria / tastiere + voce, ma in realtà le keyboards del capoccia Joseph Mount giocano da protagoniste),  fondono l’indie rock con la dance in una chiave vintage – dalle tastiere analogiche all’iconografia dei video – che dona al tutto un effetto… affascinante.

Passato molto elettronico e alla ricerca dal brano pop perfetto – parliamo di “Pip Paine (Pay the £5000 You Owe)” e “Nights Out”. Presente un po’ più costruito: “The English Riviera”, tosto uscito, potrebbe essere il disco della maturità. Meno ruffiani dei Klaxons. Decisamente più ironici di Goldfrapp. Qualcuno li ha paragonati ai Gorillaz, ma probabilmente non aveva ancora sentito quell’orribile ultimo disco di Damon Albarn e soci.

YouTube – Metronomy – The Look.

Questo è il primo singolo. La chiusura è notevole. E poi il secondo singolo, “She Wants“.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)