fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

Everyone talks about rock these days; the problem is they forget about the roll. — Keith Richards

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Accept – “Stalingrad”: sempre in prima linea!

Marco Banfi ha postato questo articolo il 20/04/2012
Audio Featured Metal + Punk //

Devo ammettere che una serie di coincidenze favorevoli mi rendono meno indisposto nei confronti del nuovo lavoro degli Accept, da innumerevoli eoni alfieri del kraut metal più duro e puro. Primo tra tutti, il fatto di non aver sentito un loro disco per almeno 5 anni.

Perché, oggettivamente, cosa ci può essere di attraente in questi Accept 2012?  Razionalmente, niente. Non c’è più Udo, ma tanto (come mi disse l’altra sera un esimio ex-collega kronico) “un urlatore crucco lo si trova sempre”. Eppure, sarà per il mestiere, sarà per la sindrome di Peter Pan che colpisce inesorabile il metallaro over 30, l’ennesimo disco in stile “fratello incazzato di Back in Black” fa scuotere la testolina avanti e indietro come nessuna delle nuove iperpompate band sa fare.

A piccole dosi, ovviamente.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)