fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

Rock’n’roll has absolutely nothing to do with music. It’s much more than music. Rock’n’roll is who you are. — Lux Interior

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Pettybone: in tempi disperati le ragazze alzano la testa!

Nico Segantin ha postato questo articolo il 20/02/2012
Audio Carne Fresca Metal + Punk //

Avevo il sentore di aver tralasciato qualcosa tra tutte le cose uscite nel 2011 e quel qualcosa erano le Pettybone, un quartetto di ragazze di diverse origini, ora stabilizzatesi a Londra. A vedere quattro ragazze in un gruppo forse alcuni pensaranno immediatamente al movimento riot grrrl degli anni ’90. L’accostamento è corretto: tuttavia anche se lo stile rimane piuttosto grezzo rispetto ai suoni (atteggiamento probabilmente voluto visto che il disco è mixato da Kurt Ballou dei Converge), non si può dire che il minimalismo venga mantenuto anche nella struttura delle canzoni, sì rabbiose e aggressive, ma decisamente mature e ben rifinite nell’intenzione sonora.

Nonostante una di loro abbia fieramente tatuato “Bikini Kill” sul polso e che questa influenza si senta anche in ciò che suonano, le Pettybone (il cui nome deriva direttamente da uno dei più importanti grafici della scena punk, Raymond Pettybon, l’autore del logo dei Black Flag) si sono accorte anche del contributo dato al genere da nomi come Fugazi, Refused e gli stessi Black Flag, riuscendo a creare un suono proprio, tra i migliori uditi da una band emergente.

Poco più di trenta minuti diretti e compressi, intensi e trascinanti, senza un secondo di respiro, come nella migliore tradizione. Non guasta aggiungere che “From Desperate Times Comes Radical Minds“, uscito lo scorso anno per la Damage Done Records, gode anche di una veste grafica molto curata con un ritratto di Frida Kahlo che lacrima sangue in copertina e la forma di un libro con la copertina rigida. Davvero un ottimo lavoro.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)