fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

What makes the most money for this business? Dead rock stars. — Courtney Love

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER

Raffaella Destefano

Gente che ne sa #5: Raffaella Destefano

Raffaella Destefano ha postato questo articolo il 17/02/2012
Audio Featured Rock + Pop Video //

Raffaella Destefano

La serie Gente Che Ne Sa continua con la playlist 2011 di Raffaella Destefano. Seguo Raffaella dai tempi dei Madreblu (tre grandi dischi all’attivo), l’avevo intervistata ai tempi per non ricordo quale pubblicazione, poi l’ho persa per qualche tempo e infine l’ho ritrovata con “Piccola Aritmetica”, il suo album solista di un paio di anni fa. Credo che i Madreblu siano stati semplicemente la migliore band pop italiana degli anni Novanta. E che tutto il buono che hanno fatto si possa ritrovare nella carriera solista di Raffaella. E’ stato un piacere poterle chiedere i brani che hanno caratterizzato il suo 2011 – molti dei quali in realtà non sono del 2011… (Francesco)

1. Laura Veirs- July Flames

Scoperta per caso, canzone ipnotica e affascinante.

2. Nicodemo – Le Pareti

Mi ha accompagnato in modo surreale nell’avventura di Lui, Lei, L’altro (Nicodemo, Luca urbani ed io)

3. Fleetwood Mac – Big Love

Sonorità che mi catturano sempre anche a distanza di anni (e tanti)

4. David Bowie – This Is Not America

Idem come sopra. maliconica e suadente.

5. Ivano Fossati – C’è Tempo

Visto nel suo ultimo concerto agli Arcimboldi. Certe sue parole stringono la gola.

6. Afterhours – Ci Sono Molti Modi

La sua poesia cruda mi attira come un buco nero.

7. Jovanotti – Tutto L’amore Che Ho

Quando la ascolto non riesco a stare ferma.

http://www.youtube.com/watch?v=rNv9H3mpzxk&ob=av2n

8. The Police – Syncronicity

Con symphonicity, sting ha dato ennesima vita ai suoi brani.

9. Lele Battista – Trieste

Delicato e profondo.

10. Fabrizio De Andrè – Ave Maria

Apro e chiudo con una scoperta. mi ha conquistato il cuore.

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)