fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

If it’s illegal to rock and roll, throw my ass in jail! — Kurt Cobain

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Il 2011 in 10 canzoni (Nico)

Nico Segantin ha postato questo articolo il 03/01/2012
Audio Featured Metal + Punk Video //

Bobby Liebling dei Pentagram sta spostando le levette del mixer con la sola forza dello sguardo.

A differenza di molti, io ho sempre amato le liste con i dischi dell’anno, le ho sempre fatte e credo che la cosa continuerà nel futuro, anche alla faccia di Nick Hornby. E’ un po’ come mettere ordine nella miriade di canzoni che ci hanno accompagnato attraverso l’anno appena trascorso, pur riconoscendo la natura fin troppo autocelebratoria e, in fin dei conti, non troppo significativa della cosa. Ma ci sto lo stesso. Senza fare classifiche. In ordine rigorosamente sparso:

Pentagram – Windmills And Chimes

In realtà si tratta di un ripescaggio dal passato, ma che canzone!

http://www.youtube.com/watch?v=IzRdrcGCEbI

Yob  - Prepare The Ground

Opinabilmente, ma nemmeno poi tanto, una delle releases doom dell’anno, gli Yob ritornano con quello che, probabilmente, è il loro miglior lavoro: complimenti!

http://www.youtube.com/watch?v=ZdxiEmvHVvI

Mastodon  - Curl Of The Burl

La canzone che pare salire immediatamente sul rogo acceso dai fan più oltranzisti… e che lasciò sgomento anche me, prima di capire che si tratta di un ottimo pezzo, da un ottimo album della band che sembra aver messo il naso avanti a tutti. Non grido al miracolo, ma la qualità della loro proposta non si discute.

Rwake “The Culling”

Coinvolgente ritorno del gruppo originario dell’Arkansas, purtroppo you tube non ospita questa meravigliosa canzone, occorre quindi riparare su…

Tombs – To Cross The Land

Indiscutibilmente tra le uscite dell’anno il ritorno del gruppo di Brooklin.

Rotten Sound – Hollow

Probabilmente il disco grindcore dell’anno, nonostante siano usciti anche i Brutal Truth… non è poco.

Vanessa Van Basten “F**k The Best, Take The Rest”

Il ritorno della band genovese non tradisce le aspettative!

Obake – Human Genome Project

Ottimo esordio per la band italiana… questo album lascia intravedere grandi cose per il futuro!!!

Dead Elephant – A Teardrop On Your Grave/ Downfall Of Xibalba

Altro grande lavoro proveniente dall’ Italia… e chi l’avrebbe mai detto? Tra suggestioni da soundtrack e opprimente rock indigesto: bravi!

Fermat’s Last Theorem – Sudden Change

Una volta tanto, qualcuno nella mia provincia produce musica che apprezzo, mi sia consentito inserila!

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)