fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

Stay hungry, stay foolish — Steve Jobs

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Ricordi di un’estate – Il metallaro, i brufoli e l’arte del truzzoscontro

Marco Banfi ha postato questo articolo il 10/07/2011
Audio Metal + Punk Miscellanea Video //

Il metallaro è di per se’ una razza incline alla malinconia. Specialmente d’estate. Specialmente quando, ormai varcati gli “enta” (o a volte anche gli “anta”) le lunghe sere equinoziali passate ad ascoltare i Carpathian Forest gli ricordano quelle degli anni che furono, quando bastava una Fiat Duna con una qualunque autoradio e quattro amici rigorosamente nerovestiti per fare della più innocua serata un autentico truzzoscontro.
Dicesi “truzzoscontro”: attività molto in voga tra i metallari nella stagione estiva, che consiste nel transitare in macchina a bassa velocità in prossimità di luoghi frequentati da amanti di musica techno/house (noti anche come truzzi), con finestrini abbassati e autoradio a volumi stile “Monsters of Rock”, al solo scopo di innescare risse e diverbi che servano da pretesto per approcciare individui di sesso femminile, generalmente rari tra i metallari.

Ora, se pensate che si tratti di un’attività facile, vi sbagliate. Anzi, trovare il giusto approccio era fondamentale …
Ad esempio, si poteva partire stile “wolf in sheep’s clothing”: un po’ così:

… And Oceans – Tears Have No Name

http://www.youtube.com/watch?v=E5vg7PPKk_c

In alternativa, si potevano subito dichiarare i propri intenti, fermandosi a chiedere una sigaretta esibendo con nonchalance un grande classico a volume da grattar via il gel dalle elaborate chiome dell’interlocutore.

Slayer – Angel of Death

Iron Maiden – Aces High

Manowar – Hail and Kill

Ma sotto sotto, in ogni metallaro batte un cuore tenero tenero … e se per sbaglio dall’autoradio fossero uscite queste immortali note, beh … si poteva sempre dire “è stata quella zoccola di mia sorella che mi scambia sempre i dischi, ero convinto fossero gli Immortal”!

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)