fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

What makes the most money for this business? Dead rock stars. — Courtney Love

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


Morne – Asylum: come i Neurosis, ma tutto sommato anche no

Nico Segantin ha postato questo articolo il 13/09/2011
Audio Metal + Punk //

Chi dice Morne dice Neurosis. Siamo sicuri? Non che manchino i punti di contatto tra le due band – la base comune HC, l’impostazione del cantato oppure la presenza di ospiti comuni su quest’ultimo “Asylum”, come Jarboe e Kris Force… ma attenzione a fare i conti senza l’oste, perché i Morne sono evoluti parecchio in questa ultima uscita.

Nonostante quello che loro stessi dichiarano, ovvero una maggiore attenzione al prog anni ’70 ed al post punk dei primi ’80, a mio modesto parere dove vanno a pescare per rinvigorire la loro proposta è nel death/doom albionico di inizio anni ’90. Molte delle soluzioni proposte su questo nuovo lavoro, a partire dagli inserti tastieristici per finire con l’incupirsi greve ed oppressivo delle canzoni, richiamano alla mente lavori come “The Angel And The Dark River” (My Dying Bride) o “The Silent Enigma” (Anathema). E chiunque abbia amato quelle sonorità non può che gioirne, poiché il tributo è reso in modo rispettoso, senza puzzare platealmente di plagio. Anche parti maggiormente dilatate si fanno largo, basti pensare alla fine di “Edge Of The Sky” (in vista il fantasma dei Cure) o all’inizio della successiva “Nothing To Remain”, aggiungendo spessore alla proposta.

Si giunge al termine del disco in scioltezza, senza finire schiacciati da una proposta eccessivamente derivativa, a tratti restando piacevolmente sorpresi, arrivando ad affermare che il fiore oscuro dei Morne sta per sbocciare in tutta la sua pienezza. L’augurio è che ci riesca definitivamente all’alba della prossima uscita.

You Tube: Morne-Asylum

You Tube: Volition

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)