fblogo Kico-On-Holiday-penguins-of-madagascar-11694823-1311-1080 Old Man Gloom blur Recensioni utili solo a seminar zizzania: Manowar – The Lord of Steel Ci sono momenti nella vita in cui uno dovrebbe dire "basta" all'uso indiscriminato dell'eyliner. Melvins Lite
Hot Tags: pop  Junk's Trunk  mp3  live  playlist  heavy metal  Doom metal  rock  

My my, hey hey Rock and roll is here to stay! — Neil Young

naviga

eventi

speciali

compile

PARTNER


R.I.P. Fabrizio Fiegl, storico drummer dei Negazione

Nico Segantin ha postato questo articolo il 20/07/2011
Audio Featured Metal + Punk //

Dopo la notizia della dipartita Michael “Würzel” Burston, chitarrista dei Motorhead morto a 61 anni pochi giorni or sono, è ancora più recente (domenica scorsa 17 luglio) la notizia della dipartita di Fabrizio Fiegl, storico batterista dei Negazione ricordato soprattutto per essere stato colui che suonò su “Lo spirito continua”, scrivendo anche il bellisssimo testo che dà il titolo all’intero album, fondamentale per tutta la scena dell’ hard core made in Italy.

“Dopo di lui, i Negazione divennero sostanzialmente un gruppo di tre persone che cambiava molto spesso il batterista” ebbe a dire uno dei suoi successori, tale Jeff Pellino, oggi conosciuto come Neffa. La notizia ha chiaramente gettato nello sconforto tutto il movimento italiano (e non) dalla data della sua dipartita è un continuo susseguirsi di messaggi di cordoglio su tutta la rete, messaggi ai quali mi sento umilmente e con commozione di unirmi, visto che i Negazione ce li ho tatuati addosso, da quando mi introdussero al mondo dei concerti, essendo stati loro il primo gruppo in assoluto che mi onoro di aver visto nel lontano 1989, anche se lui già non era più della partita.

Ebbe, dopo i Negazione, altri impegni musicali, in particolare possiamo ricordare il suo ruolo come dj nella scena reggae-dance hall nella scena di Bologna oppure con i Camels In Effect; tuttavia il suo nome resterà sempre legato a quella sua esperienza fondamentale col gruppo Torinese. Chiudo riportando le parole di Guido “Zazzo” Sassola apparse sul sito www.negazione.com

“Sono passate più di 24 ore da quando una telefonata mi ha comunicato la bruttissima notizia e ancora non riesco a capacitarmi nè a dire/pensare/scrivere niente … Solo poche (per ora), tristi parole per salutare un amico, un compagno di strada, di palco e di vita… Un batterista, ‘il’ batterista dei Negazione …
Play it again Fabri … Dovunque tu sia”

Aiutaci a diffondere Penguins Love To Rock! Clicca su uno dei seguenti: Leggi anche: Commenta!

cerca

Loading

seguici!

avete condiviso...

ultimi post

blogroll

newsletter

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter settimanale! :)